Fabrizio De André : Volta la carta, dal Vivo!

 Gli autori per il testo hanno tratto ispirazione e frasi da alcune ballate e filastrocche popolari. Bubola lo definisce "surrealismo popolare", ricco di immagini naïf dietro le quali si nascondono verità terribili.

BUON ASCOLTO

Commenti

CIAORINOCLUB SOCIAL

ULTIMI POST