1 settembre 1939, La Germania invade la Polonia: Inizia la "Guerra Lampo" , scoppia la "Seconda Guerra Mondiale"


Il 1º settembre 1939 la Germania diede inizio alle operazioni militari contro la Polonia: cinque armate della Wehrmacht forti di 1 250 000 uomini, 2 650 carri armati e 2 085 aerei della Luftwaffe invasero la Polonia con un attacco a tenaglia, impiegando l'innovativa tattica militare della guerra lampo o Blitzkrieg. L'esercito polacco contava un milione di uomini, diverse centinaia di autoblindo e carri armati di modelli leggeri o antiquati, con l'appoggio di seicento aerei di modesta qualità; la resistenza della Polonia fu tenace e ostinata, ma non sufficientemente consistente e coordinata: gli anziani generali polacchi commisero l'errore strategico di disperdere l'esercito lungo l'intera estensione della frontiera con la Germania, rendendosi vulnerabili ai rapidi sfondamenti dei panzer tedeschi che riuscirono a penetrare nelle retrovie nemiche compiendo ampie manovre di accerchiamento.



L'8 settembre i primi carri armati tedeschi giunsero alle porte di Varsavia dando il via a una feroce battaglia, mentre la maggior parte dell'esercito polacco veniva metodicamente accerchiata in sacche isolate e annientata nel giro di due o tre settimane. Nel timore di un attacco della Francia da ovest, i tedeschi decisero di accelerare i tempi della sconfitta polacca e cominciarono a colpire Varsavia con una serie di bombardamenti a tappeto; come conseguenza, nell'arco di una ventina di giorni la città riportò quasi 26 000 morti e oltre 50 000 feriti tra la popolazione civile. Da quel momento, il conflitto assunse il carattere di una guerra totale: militari e civili furono ugualmente coinvolti, lottando disperatamente per la vittoria e la sopravvivenza.

Il 17 settembre, in linea con quanto previsto nel patto Molotov-Ribbentrop, l'Unione Sovietica invase la Polonia da est incontrando scarsa resistenza. L'attacco sovietico segnò definitivamente il destino della Polonia: con la popolazione civile ridotta allo stremo, Varsavia si arrese ai tedeschi il 27 settembre 1939; l'esercito polacco fu completamente disarmato entro il 6 ottobre, anche se alcuni reparti riuscirono a rifugiarsi via Romania in Francia dove, il 30 settembre, si era costituito un governo in esilio della Polonia. I territori polacchi finirono spartiti tra tedeschi e sovietici, i quali istituirono durissimi regimi di occupazione responsabili di decine di migliaia di morti.

CIAORINOCLUB SUMMER TOUR 2022 CONTRO LA CORRUZIONE POLITICA E IL MERCATO LIBERO DELL'ENERGIA

CIAORINOCLUB SUMMER TOUR 2022 CONTRO LA CORRUZIONE POLITICA E IL MERCATO LIBERO DELL'ENERGIA

STRAGE DI CAPACI, IL PENTITO RIGGIO: “EX POLIZIOTTO ‘IL TURCO’ MISE ESPLOSIVO SOTTO L’AUTOSTRADA”

STRAGE DI CAPACI, IL PENTITO RIGGIO: “EX POLIZIOTTO ‘IL TURCO’ MISE ESPLOSIVO SOTTO L’AUTOSTRADA”
Una ultima verità su quanto accaduto il 23 maggio del 1992, giorno dell’attentato a Giovanni Falcone, arriva dal pentito Pietro Riggio, che ha deciso di parlare di nuovo della strage di Capaci. Ha raccontato di un poliziotto che gli avrebbe confidato di aver messo dell’esplosivo nel canale di scolo dell’autostrada dove sarebbe passato Falcone, sua moglie e gli agenti di scorta.

CIAORINOCLUB TI STA CERCANDO : ATTIVATI

CIAORINOCLUB TI STA CERCANDO : ATTIVATI
NON SERVE UNA TESSERA PER FARE PARTE DEL BRANKO (Una Notte da Leoni)


30 ANNI DI DEPISTAGGI ISTITUZIONALIZZATI E TERRORISTI A PIEDE LIBERO CON I REATI PRESCRITTI

30 ANNI DI DEPISTAGGI ISTITUZIONALIZZATI E TERRORISTI A PIEDE LIBERO CON I REATI PRESCRITTI
LE ULTIME PAROLE DEL GIUDICE PAOLO BORSELLINO AFFIDATE A GIORNALISTI FRANCESI NELLA SPERANZA CHE GIUNGESSERO FINO A NOI

MA IL CIELO E' SEMPRE PIU' BLU

MA IL CIELO E' SEMPRE PIU' BLU
#PARLAMENTARILADRI ( E LO SANNO)

AL PRESIDENTE DELLA CAMERA, ANTICIPI CON LO ZERO IN PIU' PER MASCHERINE CONTRAFFATE

AL PRESIDENTE DELLA CAMERA, ANTICIPI CON LO ZERO IN PIU' PER MASCHERINE CONTRAFFATE
AGLI ITALIANI : "NEANCHE UNA MASCHERINA CONTRAFFATTA" #PARLAMENTARILADRI

UN GRAZIE DI CUORE AL RISTORANTE LAS VEGAS DI BOVALINO

UN GRAZIE DI CUORE AL RISTORANTE LAS VEGAS DI BOVALINO
PER IL SOSTEGNO AL CIAORINOCLUB SUMMER TOUR CONTRO IL MERCATO LIBERO DELL'ENERGIA, SULLE BOLLETTE DELLE FAMIGLIE : PERCHE NON SI FA IL MERCATO LIBERO NEL PORTAFOGLI DI PAPA' E NE' TANTOMENO NELLA BORSA DI MAMMA' #PARLAMENTARILADRI

NON SOLO UN SUGGERIMENTO STREAMING

NON SOLO UN SUGGERIMENTO STREAMING
I FILM IMPRESCINDIBILI DEL CIAORINOCLUB

NELLA SPLENDIDA PIAZZA IV NOVEMBRE , SALOTTO DELLA CITTA' DI PERUGIA

NELLA SPLENDIDA PIAZZA IV NOVEMBRE , SALOTTO DELLA CITTA' DI PERUGIA
CIAO RINO CLUB SUMMER TOUR C'E'

CIAO RINO CLUB PRESENTA

CIAO RINO CLUB PRESENTA
LIBERTA' DI VISIONE

NEL CENTRO STORICO DELLA CITTA' DI PERUGIA

NEL CENTRO STORICO DELLA CITTA' DI PERUGIA
CIAO RINO CLUB SUMMER TOUR C'E'

IL MONUMENTO A RINO GAETANO IN PIAZZETTA RINO GAETANO

IL MONUMENTO A RINO GAETANO IN PIAZZETTA RINO GAETANO
UN GRAZIE ALLA CITTA' DI CROTONE

A ROSARNO IN PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA

A ROSARNO IN PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA
CIAORINOCLUB SUMMER TOUR C'E'

LA STORIA , NON BASTA STUDIARLA: VA VISSUTA

LA STORIA , NON BASTA STUDIARLA: VA VISSUTA
CURATO DA ANTONIO BARBUTO PRESIDENTE DEL CIAORINOCLUB

UNA LOCANDINA PER OGNI CHILOMETRO CONTRO I PARLAMENTARI LADRI

UNA LOCANDINA PER OGNI CHILOMETRO CONTRO I PARLAMENTARI LADRI
CIAO RINO CLUB SUMMER TOUR 2022 DA SUD A NORD

CIAORINOCLUB , UN PICCOLO CIRCOLO DALLE GRANDI IDEE

CIAORINOCLUB , UN PICCOLO CIRCOLO DALLE GRANDI IDEE
DA GIOVANBATTISTA VICO A RINOGAETANO, PASSANDO PER PEPPINO, GIOVANNI FALCONE E PAOLO BORSELLINO , VIVONO TUTTI IN CENTRO A PERUGIA, NON LI DIMENTICA IL CIAORINO!

UN GRAZIE DI CUORE SINCERO E FRATERNO AL RISTORANTE LAS VEGAS DI BOVALINO PER IL SOSTEGNO AL TOUR

IL FUORI PORTA DEI CALABRESI : IL RISTORANTE PIZZERIA LAS VEGAS DI BOVALINO

IL FUORI PORTA DEI CALABRESI : IL RISTORANTE PIZZERIA LAS VEGAS DI BOVALINO
IN CALABRIA LA LOCATION CONSIGLIATA E SUGGERITA DAL CIAORINOCLUB

CIAORINO24 E' LO STRILLONE ONLINE DEL CIAORINOCLUB

CIAORINO24 E' LO STRILLONE ONLINE DEL CIAORINOCLUB
LIBERTA' DI VISIONE E PRIMA CLASSE PER TUTTI

CONTRO IL MERCATO LIBERO DELL'ENERGIA : PERCHE' NON SI FA MERCATO SULLE BOLLETTE DELLE FAMIGLIE

CONTRO IL MERCATO LIBERO DELL'ENERGIA : PERCHE' NON SI FA MERCATO SULLE BOLLETTE DELLE FAMIGLIE
CIAO RINO CLUB SUMMER TOUR : UNA LOCANDINA PER OGNI CHILOMENTRO CONTRO I PARLAMENTARI LADRI

CLICCA SU PER GLI AGGIORNAMENTI