LA VERA STORIA D'ITALIA: 1 MAGGIO 1947 L'ECCIDIO DI PORTELLA DELLA GINESTRA

 

Gaspare Pisciotta (nella foto)  il braccio destro del famoso bandito Salvatore Giuliano e anche  l'uomo che indico tra i mandanti della strage di Portella della ginestra:  politici , principi e massoni.
 Fu ucciso in carcere, il giorno prima della testimonianza in aula da un caffè .
Ai tempi il sottosegretario agli interni era Giulio Andreotti e il ministro un tale di nome  Scelba.
Pisciotta forni dichiarazioni  che trovarono  riscontri in una fase successiva, soprattutto sul tema coperture politiche:  il bandito Giuliano era in possesso di un lasciapassare del ministero degli interni, firmato e timbrato dal ministro scelba in persona.
Guarda il film e buona visione 



Commenti

Tanto più sono folli le leggi di un impero : quanto più è vicino alla sua ultima ora - Platone

Tanto più sono folli le leggi di un impero : quanto più è vicino alla sua ultima ora - Platone
CIAORINOCLUB

XVI ACCAUNT BLOCCATI 2 PERQUISIZIONI CON FORZE MISTE E ORA IL PROCESSO DAI #PARLAMENTARILADRI