Libia: mercoledì in piazza bendati anche a Perugia: “Per non vedere, come fa il governo

 


COMUNICATO STAMPA

In occasione della votazione in Parlamento per il rinnovo delle missioni internazionali, tra cui quelle in Libia, anche a Perugia cittadine e cittadini scendono in piazza per "denunciare la responsabilità delle autorità italiane per le continue stragi di persone migranti nel Mediterraneo centrale e il ciclo di violenze, sfruttamento e violazioni dei diritti umani a cui sono sistematicamente sottoposti migranti e rifugiati in Libia”. L’appuntamento è per mercoledì 14 luglio, alle ore 17.00, in piazza Italia e si svolgerà in contemporanea con quello di Roma e con altri in varie zone d’Italia. A promuovere la mobilitazione a livello locale sono Emergency Perugia, Amnesty  Perugia, Cgil Perugia, Libera Umbria, Udu e Rete degli Studenti Medi, Società operaia di Mutuo soccorso, Micropolis, Human Beings, Action Aid Ciao Rino, Ponte Solidale, Aned Umbria, Libertà e Giustizia Umbria, Anpi provinciale di Perugia e Udi Perugia. 

“Diciamo no al rinnovo della missione in Libia e alla prosecuzione della cooperazione con le autorità libiche senza garanzie concrete sulla protezione dei diritti umani di persone migranti e rifugiate - spiegano i promotori dell’iniziativa - così come rifiutiamo il sostegno e la collaborazione con la ‘guardia costiera libica' finalizzato al respingimento forzato in Libia delle persone intercettate in mare. Al contrario chiediamo l'evacuazione immediata delle persone rinchiuse nei centri di detenzione libici e l’estensione dei canali di ingresso regolari per persone migranti e rifugiate; così come il ripristino di un sistema istituzionale di ricerca e soccorso nel Mediterraneo centrale e il riconoscimento del ruolo essenziale svolto dalle ONG per la salvaguardia della vita in mare”.

A chi parteciperà al presidio - naturalmente con il rispetto del distanziamento e delle norme anti-covid- è richiesto di portare una benda bianca per coprire simbolicamente gli occhi (proprio come sta facendo il governo italiano).


Perugia, 12 luglio 2021

scatti fotografici dal flash mob del 14 luglio 2021 

in piazza italia a Perugia, per richiamare

 l'attenzione dei governi sul progetto del centro

 profughi in libia con finanziamento europeo

NON SONO DACCORO

NON POSSIAMO NON GUARDARE

NON POTETE NON GUARDARE








 l'ITALIA HA URGENZA di

#Giustizia e #ModelloCinese

www.billaccio.com